La Scuola della Selva diventerà un istituto privato indigeno

Aprile è un mese di novità in Cataratas. Si è cominciato con l’avvio della prima impresa turistica comunitaria mbya guaranì nella selva di Yyryapu. Pochi giorni dopo, lo scorso 4 aprile, il Ministro dell’educazione di Misiones ha annunciato a Iguazù la creazione di un istituto privato indigeno nella stessa comunità.

Dallo stesso coordinamento pedagogico della Escuelita si sono diffusi i dettagli di questa importante notizia.

19022_146727542172786_308898170_n

L’annuncio e i dettagli

Durante un evento svoltosi nell’istituto ITEC di questa città, da dove è stato consegnato vario materiale didattico e supporti a diverse scuole, il Ministro dell’Educazione della provincia, Ing. Luis Jacobo ha fatto importanti annunci che coinvolgono la Escuelita Clemencia della comunità Yyryapu.

Il funzionario ha sostenuto che si implementerà, in maniera progressiva, una offerta accademica interculturale che conterrà servizi educativi appropriati ad adulti indigeni e sarà creatrice di formatori in diversi ambiti. Specificamente, il Ministro si è riferito all’alfabetizzazione di adulti, scuola primaria e secondaria (anche per adulti) e formazione in diversi ambiti.

“La decisione è presa”

Il titolare del progetto educativo provinciale ha riconosciuto la bontà del cammino scelto del centro di formazione nato con il progetto MATE, il cui obiettivo punta ad una totale autogestione della comunità sia per le sue attività che per i servizi turistici.

In questo senso, incontrando dopo l’evento il corpo docente interculturale della “escuelita de la selva”, Luis Jacobo ha segnalato che mentre si amplierà l’offerta pedagogica, si comincerà un processo progressivo di autonomia della scuola perché si converta in un istituto educativo indigeno con riconoscimento e sovvenzioni dello Stato all’interno delle sue politiche multiculturali.

Ha puntualizzato, inoltre, che questa “è una decisione già presa” e con questo proposito, dopo l’annuncio ufficiale, già stanno lavorando squadre di tecnici del Ministero dell’Educazione (SPEPM), Istituto di Politiche Linguistiche, Educazione Culturale Bilingue, specialisti del Progetto MATE e, coloro che sono i principali attori di questo processo, i maestri tradizionali della Escuelita Clemencia, che ha già compiuto sei anni nella selva indigena delle Cascate di Iguazù.

540647_149379058567650_641670681_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...